Senza categoria

MATERIALE EVENTO ECM RICETTA ELETTRONICA

materiale1

materiale 2

materiale 3

NEWSLETTER GIUGNO

Di seguito il Link per accedere alla newsletter di giugno da parte del Presidente Dott. Nicola Barbera

news letter giugno

CONCORSO PUBBLICO ASP MESSINA

di seguito il link per prendere visione del bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 6 posti di Dirigente Veterinario

 

https://www.asp.messina.it/?p=169287

PROFESSIONE VETERINARIA : NELL’ORDINE PER UN AUTENTICO CAMBIO DI PASSO

professione veterinaria intervista

 

 

incontro gestione fauna selvatica: esperti a confronto a castanea

Castanea haospitato l’incontro “Gestione fauna selvatica: salvaguardia della biodiversità dell’ambiente, prevenzione delle malattie trasmissibili all’uomo e sicurezza alimentare”, presso la “Società operaia agricola di mutuo soccorso”.Il convegno, organizzato al fine di sensibilizzare i cacciatori a portare sotto controllo la selvaggina abbattuta, ha avuto inizio con i saluti del vice presidente della Società operaia di Castanea, Nino Oliva. Successivamente, ha preso la parola Vincenzo Di Marco Lo Presti, direttore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia di Barcellona Pozzo di Gotto, che ha parlato della fauna selvatica e di quanto la salute di questa sia correlata a quella umana. Per questo, oggi la legge obbliga ogni cacciatore a sottoporre gli animali catturati a dei controlli sanitari, evitando patologie contagiose.

Ma come può venire contagiato un animale? Dall’ambiente circostante, da una errata trattazione che non rispetta la normativa nella fase di trasporto o di controllo, oppure a causa delle cartucce dei fucili o alla ferita aperta dopo essere stato colpito. Di questo, ne ha parlato, invece, il professore Antonio Panebianco, direttore del Dipartimento Scienze Veterinarie di Messina. Purtroppo, molti cacciatori si affidano all’istinto per  i controlli. Questo il problema che invece ha affrontato la dottoressa Ylenia Signorino, dirigente provinciale dell’ Azienda Forestale Demaniale di Messina. La soluzione, sostiene la dottoressa, sarebbe di aprire dei nuovi centri di controllo per facilitarne il controllo sanitario.

L’Asp è attualmente l’unica istituzione certificata per il controllo delle carni e per questo invita i cacciatori a fare i necessari controlli; dichiarando la propria disponibilità alla soluzione del problema.  Infine, è intervenuto Nicola Barbera, presidente dell’Ordine medici veterinari di Messina, che ha sottolineato l’importanza del medico veterinario nella salvaguardia degli animali selvatici, invitando i cacciatori a fare delle scelte responsabili per non rendere inutile il loro lavoro, in quanto sono sempre dalla parte dei cittadini nel bene di tutti: “Il controllo del veterinario non è una persecuzione ma un aiuto”. A conclusione dell’evento, ha porto i propri saluti e quelli del direttore generale dell’Asp Gaetano Sirna, il dottore Sindoni, che ha anticipato l’attuazione di un protocollo che permetterà ai cacciatori di avere un rapporto diretto con i centri di controllo.

“Il possesso responsabile”

Gentile Collega,

L’OMV Di Messina ha il piacere di invitarti all’evento “Il possesso responsabile” organizzato per giorno 16 giugno 2018 alle ore 9:30 a San Piero Patti presso l’Auditorium Francesca Monetti Carrara.
Troverai la locandina al seguente link

LETTERA DI UN COLLEGA

Il Consiglio dell’OMV Messina, lusingato dalla e-mail pervenuta da un collega e pubblicata a seguire, vuole porgere pubblicamente i più sentiti ringraziamenti, con l’occasione, a tutti coloro i quali stanno apprezzando il lavoro svolto.
C’è ancora tanta strada da percorrere per dar lustro alla nostra professione, e abbiamo l’obbligo morale di farlo tutti e insieme, uniti e con grande coraggio, soprattutto noi giovani.
Continuiamo il nostro lavoro destinando la nostra carica ed il nostro impegno quotidiano ai colleghi e alla nostra amata  professione.

“Buongiorno,

essendo iscritto da poco all’Ordine, non ho modo di fare un paragone con la scorsa presidenza o segreteria. 

Posso dire però, che per un neolaureato come me, che ha studiato fuori Messina e che adesso è quasi costretto a lavorare fuori ( motivo per il quale sarò assente anche nei prossimi eventi), è un piacere leggere e seguire l’intensa attività di quest’Ordine. 

Mi piace credere e/o sperare che un giorno anch’io potrò tornare a casa, grazie all’impegno vostro e di tutti i colleghi della nostra splendida città.

Cordiali saluti

Dott. Fausto Cucinotta”

“Ricetta elettronica veterinaria: Cosa cambierà? Normativa e aspetti pratici”-30giugno2018

OVM Me brochure ricetta elettronica Modulo iscrizione – Ricetta elettronica

Caro Collega,

il nostro Ordine è lieto di invitarti all’EVENTO FORMATIVO ECM in programma per il giorno 30/06/18 presso il Castello Gallego a Sant’Agata Militello (ME).

Il termine ultimo per le iscrizioni è previsto per il 25.06.
Troverai in allegato la locandina dell’evento e il modulo d’iscrizione.

 

Bilancio Consuntivo 2017-Residui Attivi 2017-Bilancio Preventivo 2018- relazioni revisori dei conti

OMV MESSINA CONSUNTIVO 2017 OMV MESSINA RESIDUI ATTIVI 2017 archive(3) archive()OMV MESSINA RESIDUI ATTIVI 2017archive(3)archive()

“E L’UOMO INCONTRò IL CANE…” incontro con il Prof. Roberto Marchesini 12.05.2018

L’OMV di Messina ha il piacere di invitarvi alla serata che si terrà giorno 12 maggio 2018 alle ore 20:00 presso il teatro “clan off” di Messina, in cui il Prof. Roberto Marchesini (etologo, filosofo e saggista), presenterà i suoi due ultimi libri “l’identità del cane” e “l’identità del gatto”.

Durante l’incontro lo stesso affronterà il tema del rispetto del cane nella sua biodiversità, spiegando gli errori di una spesso eccessiva antropomorfizzazione dell’animale.

Per il numero limitato di posti (75) vi preghiamo di inviare prenotazioni all’indirizzo info@ordinemediciveterinarimessina.it entro giorno 9 maggio.

L’evento è gratuito e aperto al pubblico. Avranno precedenza le prenotazioni pervenute per tempo e i medici veterinari iscritti all’ordine di Messina. al termine della serata verrà offerto ai partecipanti un piccolo coffee break

Comunicazioni

Anmvi

No items.